24 Marzo 2018 – 14 Aprile 2018 – 12 Maggio 2018 – Alla scoperta dei Tesori della nostra terra

Sabato prossimo 24 marzo 2018 con ritrovo in P.zza Roma (davanti al Municipio) a Campagnola Emilia alle ore 14,30 partirà la prima delle tre tappe dell’iniziativa “Alla scoperta dei Tesori della nostra terra” con la visita della Chiesa dell’Abbazia della S.S. Trinità e il Palazzo degli Abati Commendatari. Il percorso prevede un breve itinerario a piedi che, partendo dal centro del paese e attraverso via Garfagnana e strade non asfaltate,  ci porterà a raggiungere l’area dell’antica Abbazia. Saremo accompagnati dall’esperta Alda Maria Lusuardi che ci guiderà alla scoperta di luoghi naturalistici e culturali.

Non è necessaria l’iscrizione ma solo la comunicazione della partecipazione ai referenti Graziella 347.1657696 e Marzia 348.2701475 o tramite mail all’indirizzo cainovellara@gmail.com

locandina-tesori-della-terr

Sabato 24 Marzo la prima tappa dei percorsi

La chiesa della Santissima Trinità è documentata dagli inizi del Duecento, la prima messa sembra essere stata celebrata nel 1218. Nel monastero adiacente vi abitavano i Canonici regolari di sant’Agostino, una comunità vitale e ben organizzata, tanto che nel 1238 l’Abbazia di Marola, allora in crisi, venne unita a quella campagnolese.

La chiesa romanica era di  grandi dimensioni, presentava alcuni elementi propri dello stile romanico, come gli archi a tutto sesto delle campate ed altri elementi di stile gotico, come le volte del soffitto, a crociera a sesto acuto. Doveva essere affrescata (come dimostrano alcuni frammenti) e decorata con capitelli alla sommità delle colonne. Aveva un campanile probabilmente a pianta ottagonale con tetto a guglia, in stile gotico-lombardo.

Il monastero subì varie vicende, fu attaccato da mercenari, utilizzato come in fortezza e trasformato in Commenda nel 1468, affidato ad Abati commendatari che negli anni successivi non si interessarono molto della cura chiesa tanto che una parte di essa fu demolita.

Il cardinale Francesco Barberini, abate commendatario tra il 1695 e il 1739, fece sistemare quello che ne rimaneva facendo costruire la facciata attuale, la tamponatura a nord, l’altare settecentesco e la finestra a sud. Questa sistemazione è quella che ancora oggi possiamo vedere, dell’antica chiesa non resta che una navata laterale, ma possiamo intuire da ciò che è rimasto lo splendore della chiesa medioevale.

Nel 1741 i fondi e i beni  dell’Abbazia furono concessi a titolo di Livello alla famiglia Sabbatini di Modena che non solo non si presero cura degli edifici, ma ne accelerarono il degrado abbattendone una parte, e proprio accanto alla chiesa tra 1l 1743 e il 1745 fu realizzato Il Palazzo degli Abati commendatari, lussuosa abitazione dei Sabbatini che segue le tipologie delle case padronali diffuse nel Settecento nella bassa padana.

Ha una pianta a T, a due piani con grande androne e scala per salire al piano superiore, ancora oggi mostra i resti di eleganti ornati che fanno intuire come doveva presentarsi quando venne costruito.

Con le soppressioni napoleoniche l’edificio ebbe vari proprietari fino al 1912 quando passò definitivamente alla famiglia Pratissoli che l’abitò fino al 1972.  Dopo decenni di degrado l’edificio è stato oggetto di un recente intervento di recupero e messa in sicurezza e di recente mostrato al pubblico.

divisorio

Giriamo articolo di Marina in uscita sul prossimo numero de Il Portico.

Buona lettura.

IL-PORTICO_180518_Web

divisorio

Pubblicato oggi, 14 Aprile 2018 su La “Gazzetta di Reggio”.

Gazzetta140418_Web

divisorio

L’articolo  pubblicato su la “Gazzetta della Bassa”

Gazzetta-della-Bassa_100418

divisorio

Articolo pubblicato il 31 Marzo 2018 sul settimanale “La Voce” di Reggio Emilia relativo all’iniziativa “Alla scoperta dei tesori della nostra terra”

100_030418_Web

divisorio

Articolo pubblicato su “La libertà” in data 28 Marzo 2018

201_030418Web

202_030418_Web

 divisorio

Articolo in uscita con il prossimo numero di Filodiretto.

Filo_p14-CAI_Web

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Archivio Eventi, Calendario Uscite 2015 e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...