22-23 Luglio 2017 – Val Foresta Rif. Biella – Lago di Braies

22-23 Luglio 2017

Val Foresta (BZ)

Rifugio Biella – Lago di Braies

 

Locandina-Val-Foresta_07071

MAPPA-VAL-FORESTA-070717_We

Primo giorno

Arrivati in auto in uno dei tre parcheggi del lago di Braies 1494 m, si parte a piedi seguendo la strada lungo la sponda occidentale del lago per il sentiero nr 1-19 in direzione sud sino a trovare nei pressi di un prato al termine del lago un bivio, dove tenendo la destra per il sent. nr 19 si entra nella Val Foresta, dove in leggera salita si raggiunge la malga omonima a 1590 m. Sulla sinistra della malga parte il sent. nr 23 attraverso prati e bosco sino a risalire la valle di Rio da Lato. A metà della vallata si entra nella Sennesertal, un vallone detritico dove il sentiero abbastanza ripido arriva alla larga sella di forcella Rio da Lato 2331 m, da qui si può ammirare l’ampio altipiano di Sennes con il rifugio omonimo e la piccola malga Munt de Sennes. Procedendo a sinistra sul sent. nr 23 sui prati dell’altipiano si raggiunge la strada che sale ai piedi dei Lastroni della Croda del Becco e arriva al rifugio Biella 2327 m, dove pernotteremo. Nel pomeriggio (facoltativo) salita alla cima della Croda del Becco 2810 m, salendo dalla forcella Sora Forno 2388 m per il costone sud-est per erti tornanti, in cui alcuni tratti attrezzati con corda fissa, si raggiunge il pianoro superiore, da qui salendo il sentiero ghiaioso si raggiunge la cima, dove si può ammirare uno splendido panorama, verso nord a picco sul lago di Braies e a sud il Pelmo, la Croda Rossa, le Tofane e altre cime imponenti, il ritorno è per lo stesso percorso.

Secondo giorno

Partenza dal rifugio Biella 2337 m per il sent. nr 28 verso est per un costone di roccia in leggera salita si raggiunge la forcella Cocodain 2332 m, da dove si può ammirare un vasto pianoro con i laghi di Fosses sotto la Croda Rossa. Proseguendo per il sent. nr 28 attraverso una zona di roccia a strati su sali e scendi si arriva alla forcella di Campo Cavallo 2225 m, tenendo sempre il sent. nr 28 verso nord in salita sul crinale prativo dell’alpe Cavallo sino ad arrivare alla sella dei Camosci 2443 m, sulla destra possibilità di salire sulla cima Campo Cavallo 2559 m, eccellente belvedere sulla alta val Pusteria. Dalla sella dei Camosci sul sent. nr 28 in ripida discesa a zig-zag per una sassaia si arriva alla sella della Lavina Bianca 2194 m, girando a sinistra verso ovest in leggera discesa sul sent. nr 58 sino alla forcella dodici Apostoli 1947 m, con bellissima vista a sinistra del lago di Braies. Il sentiero scende tortuoso attraverso le pareti dei dodici Apostoli (alcuni tratti esposti con cavo in acciaio) , per arrivare nel bosco e prendere la strada forestale che in breve raggiunge il lago.

Difficoltà : EE (Escursionisti esperti)

Dislivello : 1° giorno salita 990 m Facoltativa alla Croda del Becco salita/ discesa 480 m 2° giorno salita 550 m / discesa 980 m

Tempi di percorrenza : 1° giorno 4h e 40 min. Croda del Becco salita/ discesa 1h e 45 min. 2° giorno 4h e 45 min.

Sentieri : segnaletica CAI n 19- 23- 28- 58

Cartografia: Tabacco 031 Dolomiti di Braies- Marebbe 1: 25.000

Informazioni utili :

Abbigliamento : E’ richiesto un abbigliamento di alta montagna, scarponi, zaino, bastoncini, capo pesante, giacca impermeabile, lampada frontale, cappello invernale ed estivo, occhiali, biancheria di ricambio, boraccia piena, sacco lenzuolo.

Pranzo: al sacco

Pernottamento: al rifugio Biella con servizio di mezza pensione

Prezzo: € 45,00 a persona

Orario di partenza: ore 5,30 da piazza Unità d’Italia Novellara con mezzi propri

Arrivo: ore 9,30

Rientro previsto: ore 20,30 della Domenica

Per informazioni: Fabio Freddi 348 7363269

Per prenotazioni: Graziella Calzetti 347 1657696

Quota di partecipazione: soci CAI € 10,00 non soci CAI € 15,00 Per i non soci CAI è necessario avere conferma entro il mercoledì precedente la data dell’uscita per poter effettuare l’assicurazione. Oltre questo termine non sarà possibile procedere all’inscrizione. L’itinerario potrà variare in relazione alle condizioni meteorologiche e ambientali, oltre che per qualsiasi ragione legata alla sicurezza dei partecipanti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Archivio Eventi, Escursioni e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...