13 Novembre 2016 -Appennino Reggiano – Monte Duro–Casalia

locandina-monte-duro_web

 

mappa-monteduro_web

Partenza: Località La Bettola – Comuni di Vezzano e Casina (RE)

Interessante escursione alle pendici e sulla cima del Monte Duro, importante rilievo della media Valle del Crostolo, che, seppur in ambiente collinare, costituisce un primo assaggio aspro e selvaggio della montagna reggiana. Tutta la zona percorsa fa parte dell’Area SIC (Sito di Importanza Comunitaria) di Monte Duro.

Lasciate le auto poco dopo la località La Bettola, lungo la Statale 63, si inizia l’escursione prendendo il Sentiero CAI 656B, che parte dal fondo valle del Crostolo e si inerpica sul versante orientale del Monte Duro. Il sentiero è uno dei tanti tratti di un percorso più lungo che parte dalla Val D’Enza per raggiungere proprio Monte Duro. L’itinerario procede ripidamente in salita per andarsi a congiungere con i sentieri CAI 622 e 622 A, che percorrono ad anello tutta la zona del Monte Duro.

Li si segue percorrendo prima il versante nord, passando da Cà di Casino, dove, nei punti di contatto tra le rocce che formano l’ossatura del Monte Duro e le sottostanti argille impermeabili, si formano delle sorgenti che alimentano piccoli ruscelli perenni, tra cui anche la stessa Sorgente di Casa Casino, caratteristica per la limpidezza della sua acqua, particolarmente ricca di calcare.

Procedendo in salita e spostandosi verso Sud si apre la vallata e quindi è possibile allargare lo sguardo fino a scorgere, sulla sinistra, Canossa. A questo punto si punta alla cima di Monte Duro, attraversando prima una zona caratterizzata da un gran numero di pini silvestri, alcuni dei quali di grandi dimensioni, che ammantano i versanti più alti ed assolati del monte e poi la località de’ il Muro del Diavolo, una delle più panoramiche dell’intera dorsale del Monte Duro: lo sguardo da qui raggiunge infatti le vette più alte dell’’Appennino tosco-emiliano. A lato del sentiero si notano curiose conformazioni rocciose, affioramenti di dure arenarie, rassomiglianti a murature in blocchi di pietra di grosse dimensioni e chiamate appunto “Muri del Diavolo”.

Si arriva quindi alla cima di Monte Duro (mt. 738). Il rilievo montuoso è ricoperto da una estesa formazione forestale, che riveste grande interesse naturalistico e paesistico, conservando numerose realtà bortaniche e faunistiche. Tutt’attorno si osservano le caratteristiche marne che, assieme alle più dure arenarie, formano l’ossatura del monte, con una roccia, assai tenera e disgregata, visibili soprattutto dalla “balconata” rivolta verso Sud. Altro carattere naturalistico saliente del sito, è l’importante presenza di boschi ed arbusteti, che ricoprono almeno i tre quarti della superficie del sito, mentre completano il quadro alcune praterie aride o umide, incolti e residue aree agricole di tipo estensivo.

Dalla cima, puntando verso Nord/Nord-Ovest, si segue il sentiero CAI 626, che scende verso la Valle del Crostolo, sovrastando il Fosso della Possessione solco esteso e profondo del versante Nord di Monte Duro. Procedendo sempre in discesa ci si ricongiunge prima con il Sentiero 622, transitando per la località Casa Monteduro e poi con il Sentiero 656B, che percorso in discese ci riporta alle auto.

Per chi vuole è possibile proseguire l’escursione, con un altro breve tratto, risalendo ripidamente il Sentiero 656B dalla parte opposta, verso Paullo di Casina, per raggiungere la località di Casalia, in posizione panoramica, a 420 metri di altitudine, in posizione dominante sulla sottostante pianura e con una vista che spazia in tutte le direzioni. Ci si trova in una delle zone più tipiche della prima collina reggiana, ricche anche di coltivazioni di vite, farro e di pascoli pregiati. Qui si trova anche un caratteristico agriturismo con ristorante, in cui sostare per un pranzo in compagnia.

Difficoltà: E – Escursionistico.

Itinerario su sentieri, mulattiere, strade non asfaltate, senza difficoltà tecniche.

Durata: 4 ore circa

Dislivello salita: 500 mt. circa

Dislivello discesa: 500 mt. circa.

Segnavia: Sentieri CAI 656B, 622, 622A, 626

Altitudine dell’escursione: tra 330 mt. e 738 mt. slm

INFORMAZIONI UTILI

Equipaggiamento obbligatorio: zaino, scarponi da escursionismo, acqua (1 lt circa) e cibo per le soste/pranzo al sacco, giacca impermeabile e/o mantella adatte anche a temperature autunnali/invernali, pile o maglione pesante, pantaloni da escursionismo, copricapo.

Equipaggiamento consigliato: occhiali da sole.

Pranzo: L’escursione termina circa all’ora di pranzo. Per chi lo desidera è possibile pranzare insieme presso l’Agriturismo Terre di Casalia (www.terredicasalia.it)

Orario di partenza: ore 7.30 – P.zza Unità d’Italia – Novellara – con mezzi propri

Arrivo a La Bettola: ore 8.30

Inizio escursione: ore 8.45

Fine Escursione: ore 12.45

Pranzo: ore 13

Rientro previsto (dopo il pranzo in Agriturismo): ore 17

Per informazioni: Giorgio Galli 3355618177

Per prenotazioni: Graziella Calzetti 347-1657696

Quote di partecipazione: Soci CAI  € 5,00 Non Soci CAI € 10,00 Bambini gratuito

NB. Per i non soci CAI è necessario avere conferma entro il Mercoledì precedente la data dell’uscita per poter effettuare l’assicurazione. Oltre questo termine non sarà più possibile procedere all’iscrizione.

NB. Per tutti gli iscritti all’escursione: entro il mercoledì precedente la data dell’uscita è necessario comunicare se interessati al pranzo/merenda in trattoria.

I minori di 18 anni debbono essere obbligatoriamente accompagnati da persona garante e responsabile.

La quota NON COMPRENDE: il viaggio da e per la località di partenza; il pranzo e tutto quanto non espressamente indicato.

L’itinerario potrà variare in relazione alle condizioni meteorologiche e ambientali, oltre che per qualsiasi ragione legata alla sicurezza dei partecipanti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in La Stampa. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...