Uscita 2-3-4-5- Giugno 2016 – Parco Monti Sibillini

 

MONTI-SIBILLINI__

Mappa Sibillini 0

SEPARATORE SOTTILE

1° giorno Eremo di San Leonardo e Cascata del Rio

Bel percorso di  mezza giornata consigliato nei giorni di arrivo o di partenza. Dal parcheggio di Rubbiano (circa 10km da Amandola) si percorre il sentiero che attraversa la forra dell’Infernaccio, si prosegue lungo fiume fino ad un bivio. Da qui sul sentiero di dx che sale all’eremo di San Leonardo. E’possibile proseguire fino alla Cascata di fosso Rio detta anche la “Cascata nascosta”.

Dislivello complessivo 466m

Salita 1.45 – 2 ore

Discesa 1.30 ore

Mappa-Sibillini-1 web

SEPARATORE SOTTILE

2° Giorno  Monte Sibilla e Cima Vallelunga

Un itinerario classico dei Monti Sibillini si parte dal Rifugio Sibila a circa 15 km da Amandola alla quota di 1540m. In circa 20 minuti si raggiunge una bellissima cresta che offre un panorama mozzafiato sulla catena dei Sibillini. Seguendo la cresta si raggiunge la vetta del Monte Sibilla e proseguendo è possibile raggiungere la Cima di Vallelunga. Il rientro può essere effettuato o sullo stesso percorso o percorrendo una agevole strada bianca.

Dislivello complessivo 700m

Salita 2 – 3 ore

Discesa 2 ore

Mappa-Sibillini-2 web

SEPARATORE SOTTILE

3° Giorno Lago di Pilato e Cresta del Redentore

Partenza dall’altopiano di Castelluccio a circa un’ora di strada da Amandola, la distanza è rilevante ma l’itinerario vale l’avvicinamento. Dalla strada asfaltata prima della salita per Castelluccio venendo da Forca di Presta si prende una carrareccia non transitabile in auto e si giunge a Capanna Ghezzi da qui prendere il sentiero per Forca Viola per poi entrare nella Valle del Lago di Pilato, si prosegue su sentiero agevole fino al Lago di Pilato. Da qui si segue l’evidente traccia sul ghiaione e si sale alla forcella delle Ciaule. Dalla sella delle Ciaule si prosegue sulla cresta che conduce a Cima Prato Pulito e da qui prima per Cima del Lago e in successione Cima del Redentore per poi scendere sul sentiero di cresta fino a Forca Viola e ritorno a Capanna Ghezzi.

Dislivello complessivo è di 1106m

7 ore per completare l’anello

Mappa-Sibillini-3 web

SEPARATORE SOTTILE

4° Giorno Anello di Monte Amandola

Si parte dal Rifugio Città di Amandola  a circa 1200m di quota (12 km da Amandola) si scende per il sentiero che costeggia il Balzo Rosso per poi raggiungere il rifugio San Giovanni Guadalberto. da qui si prosegue fino ad un bivio dove si imbocca il sentiero di destra che sale a mezzacosta nel bosco. In circa 30 minuti si raggiunge casale Ricci che offre un bello scorcio sul versante Nord del Monte Priora. Da qui si sale verso il Monte Amandola per poi ridiscendere verso il punto di partenza. Percorso molto interessante per la varietà di paesaggio.

Dislivello 650m

Tempo di percorrenza 4 ore.

Mappa-Sibillini-4 web

SEPARATORE SOTTILE

Note:

Difficoltà:
E/EE  (Escursionistico/Esc. Per esperti)    Il grado di difficoltà EE è dato dalla lunghezza di alcuni percorsi e non da difficoltà oggettive.

Cartografia : Monti Sibillini  carta dei sentieri   1: 25000  SER Editrice

Informazioni utili:

Abbigliamento: è richiesto un adeguato equipaggiamento da escursionismo, scarponi alti alla caviglia, zaino, vestiario adatto alla stagione: maglione-pile, giacca a vento, guanti, berretto di lana o pile, borraccia. Occhiali da sole, biancheria di ricambio. Utilissimi i bastoncini telescopici.

Orario di partenza: ore 5.00 P.zza Unità d’Italia – Novellara con mezzi propri.

Arrivo al Rifugio Garulla: ore 9,00 del 2 Giugno.

Rientro previsto: ore 21.00 di Domenica 5 Giugno.

Per informazioni: G. Lusuardi 329-2330389

Per prenotazioni: G. Calzetti 347-1657696

Quote di partecipazione: Soci CAI € 180,00  Non Soci CAI  € 220,00

La quota comprende pernottamento con servizio mezza pensione al Rif. Garulla per nr. 3 notti e il servizio guida con accompagnatori del CAI Amandola per il 2° e 3° Giorno.

La quota non comprende le spese di viaggio di andata e ritorno con mezzi propri (possibilità di utilizzo di pulmino max 9 posti).

Per i non soci CAI è necessario oltre alla conferma avere anche la data di nascita all’atto dell’iscrizione per poter effettuare l’assicurazione.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Archivio Eventi, Escursioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...